#disagiointreno – Laura, scusami, ma non mi fido

Scusatemi, ma io non mi fido di chi ascolta Laura Pausini.
Soprattutto di quelle come la tipa davanti a me poco fa sulle scale della stazione che ostacolava il mio tragitto verso il treno perché picchiettando con le unghie orribili, finte, lunghe, quadrate e fuxia cercava sullo smartphone la canzone che voleva ascoltare
e mi rallentava
e mi rallentava
e mi faceva incespicare nelle Vans nel tentativo di superare il suo culone avvolto in un vestitino troppo piccolo e con una stampa di dubbio gusto sicuramente di H&M e la canzone in questione era la nuova di Laurona quella che deve essere per forza stata scritta da uno come Gigi D’Alessio perché altrimenti non so spiegarmi tanta desolazione quella che rimbombava nelle sue cuffiette e nelle mie orecchie sofferenti quella che fa
“Tu non sai cosa può fare una donna innamorataaaaaaaaa
una donna innamorata della vitaa come meeeeeeeeeee”
HELP

Sono Fraps e tutti i giorni viaggio su e giù con il passante S5. Il treno è fonte di ispirazione per i miei post ironici e spesso taglienti, perchè mi piace guardare la gente e fantasticarci su in modo anche un po’ spietato. Credo di essere una scrittrice mancata e mi piacerebbe un giorno raccogliere i miei raccontini in un libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...